Richiesta di cambio alloggio

La mobilità (ossia il cambio alloggio) è gestita da Acer solo per gli alloggi di proprietà del Comune di Bologna nel territorio del Comune di Bologna e in altri Comuni della provincia e del Comune di Casalecchio di Reno.
 
Gli assegnatari residenti in altri Comuni della provincia di altra proprietà devono rivolgersi al proprio Comune di residenza.
 
Se l'assegnatario vuole cambiare alloggio deve presentare domanda compilando il modulo apposito per Bologna o per Casalecchio di Reno.
 
L'assegnatario può presentare richiesta di cambio alloggio solo se:
  • è assegnatario di un alloggio situato nel Comune di Bologna o di un alloggio di proprietà del Comune di Bologna situato in uno dei Comuni indicati nel modulo o nel Comune di Casalecchio di Reno;
  • è in possesso dei requisiti per la permanenza nell'alloggio;
  • è in regola con il pagamento dei canoni e delle spese accessorie e con l'adempimento di tutti gli altri obblighi contrattuali;
  • ha ottenuto l'assegnazione definitiva, o altro cambio alloggio, da almeno quattro anni dalla data di presentazione della domanda (condizione non prevista per gli assegnatari del Comune di Casalecchio di Reno).
Si può presentare domanda di mobilità prima del termine sopraindicato qualora siano intervenute le seguenti situazioni documentate:
  • situazioni di sottoutilizzo;
  • la nascita, l'adozione e/o l'affidamento, o la presenza nel nucleo familiare, di uno o più minori aventi titolo che comportano una situazione di sovraffollamento dell'alloggio in relazione ai criteri di standard abitativo come determinati dal regolamento;
  • condizioni certificate di invalidità superiore al 66%, handicap permanente e grave, non autosufficienza e/o patologie gravi e documentate, non sussistenti al momento dell'assegnazione, che in relazione all'alloggio assegnato e/o all'immobile in cui si trova l'alloggio, evidenzino la presenza di barriere architettoniche prima non rilevanti;
  • fatti criminosi o pericolo di eventi criminosi a danno dei componenti il nucleo familiare in relazione alla loro presenza nell'alloggio assegnato e/o nell'immobile in cui si trova l’alloggio;
  • condizione di sovraffollamento per i nuclei familiari di cittadinanza extracomunitaria, che hanno già provveduto con esito positivo all'espletamento delle procedure inerenti i ricongiungimenti familiari e la coesione familiare nell'alloggio assegnato e nei limiti stabiliti con Delibera di Giunta Comunale n. 345 del 22.12.2009 e successive modifiche ed integrazioni.
La richiesta può essere presentata per i seguenti motivi:
  • struttura dell'alloggio incompatibile con le condizioni di salute;
  • struttura dell'alloggio non idoneo ad ospitare anziani, minorenni o persone di generazione e sesso diversi;
  • esigenze di cura e di assistenza;
  • avvicinamento a familiari per supporto quotidiano;
  • aumento o diminuzione del nucleo familiare (sovraffollamento e sottoaffollamento);
  • disagio economico (quando le spese condominiali sono maggiori o uguali al canone di locazione)
  • necessità di avvicinamento al luogo di lavoro.
Le persone in ospitalità e i coabitanti che stanno maturando il quadriennio ai fini delle successive richieste di ampliamento non possono essere considerati al fine della definizione dello standard abitativo dell'alloggio.
Il modulo, compilato e firmato dall'assegnatario, va presentato all'Urp o spedito per posta con raccomandata con ricevuta di ritorno allegando copia di un documento di identità valido.
La graduatoria, con l'inserimento delle nuove domande, viene aggiornata ogni 6 mesi. Gli assegnatari interessati possono prenderne visione presso l'Ufficio gestione unità residenziali, l'Urp, la portineria di Acer, l'albo pretorio e i sindacati degli inquilini.
Al momento della firma del nuovo contratto di locazione, l'assegnatario deve disdire l'alloggio che attualmente conduce in locazione, usando il modulo Disdetta alloggio di provenienza.
 
Ufficio competente: Servizi Gestione Immobiliare- Gestione Unità Residenziali

Richiesta di cambio alloggio per il Comune di Casalecchio di Reno

Ultima modifica: 06 March 2020 15:11