passa al contenuto della pagina  

ACER
azienda casa emilia-romagna
provincia di bologna

Bando per l'assegnazione di alloggi a canone calmierato

News – Pubblicazione Graduatoria Definitiva CALM21

 

Si informa che è pubblicata all’Albo Pretorio on line del Comune di Bologna la graduatoria definitiva per l’assegnazione di alloggi a canone calmierato CALM21 con l’elenco delle domande ammesse e l’elenco delle domande escluse.

Ai fini della tutela della privacy, le domande sono elencate con la data e il numero di protocollo di ACER Bologna.

Il numero di protocollo è la chiave di lettura che permette agli interessati di individuare la propria collocazione in graduatoria.


Consulta la graduatoria con il numero di protocollo attribuito alla domanda al seguente link 

 

 

La graduatoria degli alloggi a canone concordato/calmierato

Si tratta di una graduatoria aperta, ad aggiornamenti semestrali, indirizzata ai cittadini con reddito intermedio. Gli appartamenti assegnati con questa graduatoria possono essere di proprietà sia pubblica sia privata. Il canone di affitto non è rapportato al reddito ma viene calcolato sulla base dei parametri previsti per il contratto a canone concordato.

Chi può fare domanda

Requisiti di partecipazione

  • La cittadinanza
    Può presentare domanda chi ha la cittadinanza Italiana o la cittadinanza di stato aderente all’Unione Europea.
    Se si è cittadino di Stato non aderente all'Unione Europea, si deve essere titolari di permesso di soggiorno per  lungo periodo (ex carta di soggiorno) oppure  essere titolare di permesso di soggiorno almeno biennale ( durata superiore a un anno) e svolgere regolare attività lavorativa.
    Documenti da allegare
    Fotocopia fronteretro del permesso di soggiorno per lungo periodo.
    Fotocopia fronteretro del permesso di soggiorno con la dichiarazione del datore di lavoro o con l'ultima busta paga o con altra documentazione che comprovi l’attività di lavoro in corso.
  • Residenza
    Può presentare domanda: chi risiede o chi ha attività lavorativa nel Comune di Bologna.
    Documenti da allegare
    Per chi ha attività lavorativa: la dichiarazione del datore di lavoro o ultima busta paga o altra documentazione che comprovi che al momento della presentazione della domanda/integrazione l’attività di lavoro è in corso.
  • Limiti di proprietà o diritti su beni immobili
    Il nucleo familiare richiedente non deve essere titolare di beni immobili o avere diritti reali su un alloggio nel Comune di Bologna o in uno dei seguenti Comuni limitrofi: Anzola dell’Emilia, Casalecchio di Reno, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Granarolo dell’Emilia, Castenaso, Pianoro, San Lazzaro di Savena, Sasso Marconi, Zola Predosa.  
    Sono ammesse delle deroghe di cui gli interessati dovranno prendere visione sul Bando.
  • Reddito richiesto per l'accesso e la permanenza in graduatoria
    L’attestazione I.S.E.E. del nucleo familiare richiedente deve avere i seguenti valori:
    - I.S.E. da € 13.000,00 a € 60.000,00;
    - I.S.E.E. da € 6.000,00 a € 40.000,00;
    - Patrimonio mobiliare lordo non superiore a € 50.000,00.
     

Condizioni di punteggio
 ( da documentare al momento della presentazione della domanda/integrazione ):

  • sfratto per finita locazione e condizioni equiparate (non viene ammesso lo sfratto per morosità);
  • presenza di familiari anziani di oltre 65 anni certificati non autosufficienti con valore B.I.N.A. di almeno punti 700;
  • presenza di familiari con invalidità certificata al 100%;
  • presenza di familiari portatori di handicap permanente e grave;
  • nucleo composto da coppia di giovane età anagrafica (in cui almeno uno dei due componenti abbia meno di 40 anni e che la somma dell’età anagrafica di entrambi non superi settantacinque anni);
  • nucleo familiare monogenitoriale (ovvero con presenza di un solo genitore e con uno o più figli residenti e a carico fiscale, in assenza di convivenza con terze persone, non legate da vincoli di parentela o affinità).
  • nucleo familiare composto da persone anziane (in cui almeno uno dei due componenti – coniugi o conviventi more uxorio - abbia un’età non inferiore ai 65 anni ed uno solo dei due percepisca il reddito).

Documenti da allegare alla domanda per il punteggio:

  • in caso di sfratto fotocopia dell’atto esecutivo, convalidato dal giudice;
  • in caso di invalidità o handicap fotocopia della certificazione indicante il punteggio o quanto rilasciato dalla Commissione.

Ulteriori documenti da allegare alla domanda:

  • fotocopia del documento di identità del richiedente;
  • attestazione ISE/ISEE , DPCM 5 dicembre 2013, n. 159, compilata con i redditti del 2016 e in scadenza il 15/01/2019;
  • in caso di separazione dei coniugi fotocopia dell’omologa o della sentenza;
  • fotocopia del contratto di locazione registrato e ultima ricevuta di pagamento dell’affitto. 

Come e dove fare domanda

Il Regolamento del canone calmierato è in aggiornamento, pertanto non è possibile al momento presentare e utilizzare il modulo di domanda.

Acer continua ad assegnare sulla graduatoria vigente finché non verrà riaperta la raccolta domande ed approvata la graduatoria definitiva con il nuovo regolamento.